Chie Mihara

Chie Mihara ha portato la sua linea di scarpe sul mercato nel gennaio del 2002, ad Elda (Spagna). Il suo scopo era quello di offrire alle donne qualcosa di diverso: scarpe progettate dalle donne, per le donne, con particolare attenzione al design ed alla comodità.

“Siamo mamme, donne che lavorano e conducono una vita attiva”, dice lei, “e dovremmo indossare scarpe che soddisfino le nostre esigenze. Vogliamo apparire belle, femminili ed attraenti senza dover rinunciare alla comodità.” Ispirata da influenze vintage che passano dalla femminilità degli anni ’30 arrivando allo humor degli anni ’80, ha preso i dettagli del passato e ha lavorato in modo moderno, così da poter riflettere nelle sue creazioni l’estetica contemporanea. Le sue calzature si sono subito distinte ed hanno acquistato prestigio grazie all’approccio unico di Chie che è stata in grado di coniugare comodità e stile. L’obbiettivo di Chie è quello di creare stili che siano femminili, allegri ed al tempo stesso davvero confortevoli.

Ogni scarpa creata da Chie Mihara possiede un plantare anatomico, progettato specificamente per i piedi delle donne. Nelle sue collezioni incorpora sfaccettature che derivano dal suo background multiculturale: il Brasile è sinonimo di femminilità, il Giappone l’ha ispirata per la tecnica, gli Stati Uniti le hanno donato la fruibilità e la comodità e la Spagna le ha fatto conoscere artigiani i quali le hanno trasmesso la manualità e la qualità necessaria alla lavorazione e alla creazione delle sue scarpe. Chie vuole che le donne possano collegarsi, sia visivamente sia emotivamente, con le sue scarpe, mentre lei si prende cura con particolare attenzione della parte artigianale e della comodità.

Chie Mihara Scarpe